11 marzo 2008

Forum event, 2 marzo 2008 all'Etoile

Finalmente ce l'ho fatta a finire il post, blogger non ne voleva sapere di farmi caricare le foto, ma con un po' di pazienza ce l'ho fatta. Ringrazio Stefano perché un paio di foto sono le sue.

Quello del 2 marzo è stato un piacevolissimo pranzo tra pochi amici, pochi ma buoni, qualcuno era forse timoroso di fare tanti chilometri non sapendo cosa l'aspettava. La bravura in cucina di Salvo e l'accoglienza in sala di Sara hanno reso il nostro pranzo una piacevole esperienza.
Ecco il Menu del Forum Event, Amici del Gambero Rosso, all'Etoile a Vetralla di Sara e Salvo, per i 5 coraggiosi! offerto al prezo di 55 € per qualcuno troppi, ma li valeva tutti.
Per prima cosa un applauso per il pane ottimo, sempre caldo. Erano due tipi di impasti formati in due diverse fogge, una focaccia e un panino al burro.



Come aperitivo due Amuse – bouche , con Flute di Prosecco di Valdobbiadene .

le polpettine di miglio con una scamorza appassita nel fieno, molto sfiziose e cotte alla perfezione (i rotolini di carta con il nastro rosso sono i menu)
e poi panino al cacao con tartare di spigola, originale e ottimo

L'antipasto è un Flan di patate gialle e sedano rapa , su fonduta di formaggio d’alpeggio, delicato e saporito.
I due primi erano:

Agnolotti al cacao , con broccoli e capesante, l'idea è ottima, in alcuni agnolotti il broccolo era un po' troppo forte, in altri era dosato meglio, ma sono paritcolari .

Risotto alla Vaniglia di Bourbon e Zenzero fresco, la foto è orribile e non si capisce che c'era una cialda di parmigiano, lo zenzero sovrastava leggermente la vaniglia,ma la cottura era perfetta.
Salvo ci ha spiegato che la Vaniglia de Bourbon viene dalle coltivazioni tradizionali nei lotti di proprietà diretta nel nord-est del Madagascar, nella regione universalmente riconosciuta come produttrice della vaniglia di migliore qualità al mondo (ovvero la Sava, dal nome delle quattro città principali del distretto Sambava, Antalaha, Vohémar e Andapa), le bacche sono caratterizzate da un intenso profumo e da un elevato tenore di vanillina.

E passiamo al secondo:

Coda di bue brasata al Cesanese, con puntarelle all’aceto di Provenza, forse il piatto migliore, la gelatina naturale della coda dava consistenza all'aspic. Sapori molto ben equilibrati (ho anche indovinato la spezia segreta che non dico, chi andrà avrà la sorpresa).


Predessert: Irish Coffee, godurioso e molto alcolico.

Dessert: Pannacotta al caramello salato , variegata ai futti rossi, l'avevo mangiata la volta scorsa, direi che l'ha miglorata diminuendo la gelatina. Piccole coccole finali, praline di ogni tipo e sapore. Per me le migliori quelle all'amaretto.caffè

I vini che abbiao portatoe bevuto:

Champagne Billecart-Salmon Brut Reserve.
Barthenau Vigna S. Urbano 2002 Hofstätter.
Montiano 2003 Falesco.
Rosso di Montalcino 2004 Casisano-Colombaio.
Una vendemmia tardiva di Grillo, di Rallo, con poco residuo zuccherino, forse più adatto a essere abbinato con formaggi che con dolci secondo Brifazio).
Ristorante L'Etoile
Strada Doganella
Loc. Tre Croci
Vetralla (Vt)
Tel . 0761/461079
Per vedere altre recensioni sul ristorante l'Etoile cliccare qui oppure qui.
I nostri Salvo e Sara hanno anche inaugurato un forum che tratta in particolare di gastronomia e prodotti della tuscia, ma non solo. Anadateli a trovare, si chiama la Tuscia golosa.

6 commenti:

  1. Ciao, prima di tutto complimenti per il blog!
    Se ti va, visto che sei esperta di cucina, volevo segnalarti una community che avevo in testa e che ho creato: www.cityfan.it …
    Visto che ce ne sono pochi utenti esperti di cucina e capaci di dare un giudizio critico, potresti recensire i ristoranti e le pizzerie non per l’architettura e il servizio, ma per come si mangia!
    Verrò a leggerti spesso, così ingrasso virtualmente!!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  2. Che dire? Invidia! :) Mi tentano piú di tutto il panino al cacao e l'Irish Coffee...

    RispondiElimina
  3. Che fame! anch'io sono molto intrigata dal panino al cacao, ma anche il resto... GRazie del reportage!!!

    RispondiElimina
  4. bellissimo il blog e bellissime le foto e di sicuro i piatti saranno stati buonissimi,del resto Salvo è molto bravo!!!!
    Simone

    RispondiElimina
  5. Veramente un buon ristorante, ci sono andata a mangiare diverso tempo fa con un gruppo di amici. Quando mi trovero' da quelle parti voglio ritornarci.

    RispondiElimina
  6. Nadia, ti segnalo che io facevo riferimento alla gestione di Salvo Cravero, adesso è cambiata e non ci sono più stata.
    :-)

    RispondiElimina