30 marzo 2020

Delivery Roma, la piattaforma per scoprire chi consegna a domicilio a Roma.

https://www.deliveryroma.it/

Ci piace mangiare, ci piace  cucinare, ma  come  fare  a rifornirsi del necessario senza uscire troppo e senza mettere  a repentaglio la  sicurezza di tutti?
Seguitemi e vi racconto una novità per Roma  e dintorni. Per ora, ma so che nel  resto d'Italia si stanno già organizzando altre iniziative simili.
#iorestoacasa #romarestaacasa
Lo stiamo dicendo tutti, ce lo dicono la TV e i giornali: è un momento difficile che sta toccando diverse zone del mondo per  colpa del coronavirus, il Covid-19.
Partito dalla Cina è sbarcato in Italia, forse passando dalla Germania. Non lo so con certezza e sto evitando di seguire  troppi aggiornamenti. Me ne basta uno al giorno.
Però pur con tutti i problemi che sta  causando ci viene data una grande opportunità di imparare dalla  situazione e sviluppare alcune grandi doti, la  solidarietà e collaborazione.
Questa pandemia ha coinvolto tutti, direttamente o indirettamente. Intorno a me vedo azioni di protesta ma  anche di sostegno, da parte di privati e di istituzioni anche estere. Ci sono arrivati aiuti dalla Cina e  oggi anche dall'Albania, come  riconoscimento di aiuti che l'Italia ha dato in passato.
Sono arrivati materiali dalle  mascherine  ai respiratori ed  equipe mediche.
La solidarietà è forte anche dall'interno del paese e si sta  manifestando con  donazioni di privati, di imprese e con raccolte di soldi.

https://www.deliveryroma.it/

Alcune di queste azioni come gli aiuti governativi a chi ne ha  più bisogno avranno effetti sul  debito pubblico, ma non ho  le  competenze  economiche per aprire un discorso su questo argomento e non voglio nemmeno farlo.
Questo post del lunedì, che per una volta tanto non è una ricetta, ma una segnalazione di un'iniziativa (per realizzare anche le mie ricette) che  spero sia utile per molti. Io credo di sì.
A seguito al decreto dell’11 marzo e seguenti che hanno definito e aggiornato le liste dei codici ammessi, la ristorazione di tutta Italia ha dovuto sospendere l'attività. Chiusi i bar, niente ristoranti, birrerie e pub. Chiusi i mercati che fossero in grado di far rispettare le norme delle distanze di sicurezza e degli ingressi cadenzati, quindi no a quelli all'aperto, sì a quelli al chiuso. Sì a supermercati e botteghe di alimentari.
Ma come trovarli? A Roma la risposta  viene da un'iniziativa nata su Facebook come gruppo con il nome di Tu resta a casa! Che al resto ci pensiamo noi | #iorestoacasa con l'idea spontanea di segnalare tutte quelle attività che recapitano a domicilio prodotti freschi o cibi  già  preparati.
Poi piano piano la cosa è cresciuta. C'è stata una corsa da parte di molti per contribuire con segnalazioni nuove. Si sono susseguiti post di offerta e di richiesta. Con il tempo è cresciut a la consapevolezza che uscire il meno possibile è l'arma che abbiamo in mano per combattere questa epidemia e l'odiato virus.
https://www.deliveryroma.it/

Tagliare la strada al virus, impedirgli la propagazione si può e molte famiglie hanno riscoperto il piacere di ritrovarsi intorno al tavolo senza dove rinunciare al piatto preparato dal ristorante preferito  o al piacere di avere il frigorifero pieno senza  sobbarcarsi le file al  supermercato.
Visto il successo dell'iniziativa e per mettere ordine al grande numero di dati raccolti è nato il sito Delivery Roma.
Qui è possibile fare la ricerca direttamente sulla mappa dove zoomando sulla zona interessata compaiono dei segnali e cliccando sull'esercizio corrispondente si apre una maschera con le informazioni di contatto e  tipologia di negozio.
In alternativa dalla Home page è possibile cliccare su lista di esercenti si apre una pagina in cui si può fare  la ricerca per tipologia e per zona.
Delivery Roma è presente anche su Instagram
Cosa devono fare i titolari di un'attività per essere inseriti nel  database? Basta riempire il modulo che si trova a  questo link: www.deliveryroma.it/inserisce-esercente/ e il gioco è  fatto.
Se volete sapere chi c'è dietro questa iniziativa "senza scopo di lucro dedicato a creare un filo diretto tra consumatore ed esercente operante nel settore del food" leggete il Chi Siamo.

https://www.deliveryroma.it/
Nota: chi ha convertito la propria attività di ristorazione in delivery garantisce che vengano seguite  tutte le procedure di sicurezza previste dalla legge.

https://www.deliveryroma.it/
Crediti delle immagini: https://www.deliveryroma.it/

Nessun commento:

Posta un commento