10 marzo 2006

Tofu fatto in casa




Dopo aver assaggiato il tofu di Otani alla festa annuale  della scuola giapponese  di via Antelao, ho studiato bene il post de la cuoca petulante e ho fatto il tofu con il "nigari", il cloruro di magnesio, come mi ha spiegato Otani.

Non ripeto il procedimento perché potete leggerlo sul blog della cuoca petulante e io ho seguito esattamente metodo e dosi.
Ho solo l'impressione che mi sia avanzato troppo okara: 1710 g, forse ho sbagliato qualcosa.
Però il sapore è molto buono, leggermente sapido.
Adesso il tofu è in frigo che riposa in attesa che decida cosa farci.
Invece ho usato un po' di okara aggiunto in un minestrone di verdure.
E ho fatto le polpette di okara.

8 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Che robaccia!!! :-pppppppp

    TATTTTTTTTTT

    RispondiElimina
  3. Anonimo; invece secondo me non ti farebbe male mangiarne un po'. Tante proteine e niente grassi.
    Guarda cosa c'è sopra.. lo preferisci?

    RispondiElimina
  4. bravissima! non lasciarlo troppo nel frigo altrimenti perde il sapore...io me lo mangio nature con un pochino di salsa di soia e cipollina tritata.
    di okara ne avanza sempre troppo, un po' la butti, un po' la cuoci e la sugerli...

    RispondiElimina
  5. Sono tre giorni che mangio okara aggiunto a minestroni di tutti i tipi, ieri l'ho messo in una crema di broccolo siciliano e romano.
    E stasera stessa sorte, ma credo con la zucca
    :-))))))))

    RispondiElimina
  6. Io mica l'ho capito che cos'è questo Tofu... :D

    RispondiElimina
  7. Ric, mi prendi in giro? :-pppp
    E' il formaggio di soia :-))))

    RispondiElimina
  8. perché a me non viene?
    ho seguito le istruzioni alla lettera.. mi viene grigio e ci ha messo una nottata a sgocciolare...
    fosse il nigari che uso? è a scaglie....

    RispondiElimina