11 novembre 2019

Svampsoppa di shiitake. La ricetta del lunedì.


La Svampsoppa è una tipica zuppa di funghi svedese, famosissima è la versione coi funghi porcini consumata abitualmente durante le gelide serate invernali e io ne approfitto con i primi freddi di questi giorni e tanta pioggia (ahimè!!!). Ho solo sostituito i funghi porcini con gli shiitake (Lentinula edodes (Berk.Pegler, 1976)che hanno molte proprietà salutari, tra cui in micologia gli viene riconosciuta l'efficacia in caso di stanchezza, tosse frequente e raffreddori, per questo motivo si consiglia il consumo in primavera ed  autunno, al cambio di stagione.

04 novembre 2019

Minestra di riso con zafferano e zucca. La ricetta del lunedì.


Si sente che è arrivato l'autunno vero. In casa è arrivato il freddo e di pomeriggio ci sono già i termosifoni accesi. Ma il bello di questo tempo è che finalmente  posso accendere forno e fornelli con piacere. Tanto per iniziare mi faccio un piatto di riso che è una  via  di mezzo tra un  risotto e  una minestra, sia come  metodo di cottura  che  come ingredienti.
Iniziamo dal riso, non ho usato un Carnaroli ma nemmeno un Arborio, bensì un riso Originario. quello che si usa per le minestre e il parente  più  prossimo del riso utilizzato in Giappone per il sushi.
Il metodo è una via di mezzo. Si inizia con una preparazione degli ingredienti perché si  insaporiscano ma non c'è la tostatura  del  riso.

28 ottobre 2019

Rotolini di uova con cuori e stelle. La ricetta del lunedì.



In questi giorni sono di raccolta olive e il tempo per cucinare e scrivere è poco.


Ma mi piace comunque preparare qualcosa, magari veloce e originale.
Per cui non mi dilungherò troppo come al solito. Di solito mi piace raccontare cosa mi ha spinto a cucinare un certo piatto o le origini e le materie prime.
In questo caso sarò più sintetica e vengo al dunque.

21 ottobre 2019

Umami, trattoria giapponese a Roma.

Il ramen di Umami.
Sembra che la scoperta dell'oriente e del Giappone  a Roma  non abbia sosta. E dopo la mania per il sushi e il sashimi, che hanno dato il via al proliferare di milioni di finti giapponesi, nati da ristoranti cinesi preesistenti, ecco che in città è comparsa una  nuova  stella. Ramen e  udon, ossia "spaghetti" giapponesi in brodo, dirà qualcuno.
La storia è lunga e nasce in Cina, ma non è di questo che voglio parlare oggi, sarà l'oggetto di un post specifico sul ramen, bensì di un posto che avevo adocchiato da un po' ma non avevo ancora  visitato, Umami. Male, molto male. Perché ora non vedo l'ora  di tornarci.

14 ottobre 2019

Come fare lo yogurt in casa. La ricetta del lunedì.



In Italia e nel mondo esistono molti tipi di latte fermentato e ognuno prende un nome diverso, sia locale legato alla lingua che in base ai diversi organismi che hanno prodotto la fermentazione.
Con il nome Yogurt in Italia si può indicare soltanto il latte vaccino fermentato a opera di due microorganismi, Il Lactobacillus bulgaricus e lo Strepotococcus thermophilus che devono essere presenti vivi e attivi in grado di moltiplicarsi e secondo concentrazioni fissate per legge.
Questo ultimo aspetto viene a vantaggio della nostra saluta ma anche di chi vuole farsi lo yogurt in casa.
Il procedimento è molto semplice purché si rispettino alcune piccole regole importanti non solo per la riuscita ma anche per la sicurezza alimentare.

07 ottobre 2019

Nuovo look e nuova proposta gastronomica per il bar Antonini di Roma.


Lo storico Bar Pasticceria Antonini di via Sabotino del quartiere Prati ha riaperto i battenti l'8 settembre dopo 22 giorni di ristrutturazione. Un vero e proprio restyling che prevede una attualizzazione del concept Antonini: più razionalità nel layout del locale, valorizzando la grande qualità di sempre dell’offerta Antonini.
Modernizzazione, ma nel rispetto della tradizione di questa grande insegna capitolina.
Ancora oggi il bar pasticceria è gestito dalla quarta generazione della famiglia Antonini ed è uno dei pochi marchi storici romani completamente a conduzione familiare.
Antonini ha saputo mantenere, nel tempo, il concept di una volta dove il bar non è un semplice luogo dove consumare e scappare via, ma piuttosto un punto di incontro di residenti e passanti.

30 settembre 2019

Spaghetti di riso al Pesto di zucchine. La ricetta del lunedì.


L'autunno è arrivato ma qui ci sono ancora delle giornate caldissime e i prodotti dell'orto non si fanno desiderare.
Ho preso delle belle zucchine napoletane, regalo del contadino di mio padre, quelle con la buccia scura. Poi in terrazzo ho ancora un'abbondante produzione di basilico, rucola, erba cipollina. Ho aggiunto noci e aglio e il gioco è fatto. Delle zucchine si usa  solo la  parte esterna scura, con quello che resta si possono fare minestre, creme, vellutate o cuocerle in padella con olio, aglio e peperoncino e mangiare come contorno.

23 settembre 2019

Dao Chinese Restaurant in Roma inaugura il Dim Sum Bar.


Il ristorante Dao, fiore all'occhiello della ristorazione cinese a Montesacro (Roma), si rinnova e inaugura un nuovo percorso all'insegna del “lieto stare” e della cucina cinese di tradizione millenaria presentandosi al pubblico in una veste rinnovata, con una nuova e interessante proposta gastronomica che esalta il legame con l’autentica cucina cinese.

16 settembre 2019

Salmone affumicato in casa al profumo di lentisco. La ricetta del lunedì.


Collage made with FotoJet
Ho approfittato della vacanza in Sardegna per dare un  profumo diverso a qualcosa che faccio spesso. Al ritorno a casa mi sono portata qualche ramo di lentisco preso dalla macchia mediterranea per fare un'affumicatura  casalinga veloce più profumata.
Le affumicature veloci (da  consumarsi in fretta) hanno il vantaggio di richiedere poco tempo, ma sono meno marcate, a  volte svaniscono nel giro di pochissimo. In questo caso il  legno di  lentisco fresco dà una  nota  più marcata e  piacevole.

09 settembre 2019

Onigiri con foglia di shiso. La ricetta del lunedì.


Appena tornata  dalla Sardegna, ho ancora nelle narici i profumi della macchia mediterranea. E allora perché riprendere a scrivere ricette con spunti nipponici invece che sardi? Perché ho voluto fare una cosa veloce e perché oggi mi iscrivo al  3° corso di  giapponese e sono molto emozionata.
Poi queste due  isole non sono in  fondo così lontane. Conosco molti giapponesi che quando hanno conosciuto la terra sarda se ne sono innamorati.