23 aprile 2018

Bucatini con agretti e pomodorini soleggiati. La ricetta del lunedì.


Post veloce  come  è  veloce la  ricetta che  segue. 
Una ricetta nata al volo con un mazzo di agretti presi dall'Azienda Altobelli di Montelibretti e con dei succosi pomodorini estivi che avevo messo in congelatore questa estate per averli in primavera aspettando che maturino i primi. 
L'accoppiata pomodorini agretti è nata un po' per caso un po' per esigenza, all'ultimo minuto, e devo dire la verità mi è piaciuta molto e mi sono piaciuti anche i bucatini che di solito non amo.
Non ho dosi, ho fatto a occhio, fatelo anche voi, è  molto rilassante per me cucinare così.

Di solito mangio gli agretti lessati e conditi con olio, sale e limone, ma devo dire che così sono stati una scoperta.

agretti un mazzetto
pomodorini una manciata
olio extravergine di casa
aglio uno spicchio
sale qb

Pulire gli agretti (o  barba di frate) e  tagliare la radice arancione/rosa. Lessarli e ripassarli a parte con aglio che va tolto. Salare alla fine.
Cuocere velocemente e a  fuoco alto i pomodorini in poco olio e aglio, che si  deve  togliere. Cuocere poco i bucatini, circa 3/4  del tempo, saltarli con gli agretti e solo all'ultimo unire i pomodorini lasciandone un po' per la guarnizione.

Devo rifarli per la foto perché sembrano asciutti ma non lo sono per niente. A me sono piaciuti  molto.