13 marzo 2008

Terrina di fegato e patate di Paola di Mauro

Avevo già parlato del libro Le mie ricette di Paola di Mauro
in occasione della presentazione, poco meno di un anno fa presso la Feltrinelli, e da allora c'era questa ricetta in particolare che mi ronzava in testa.

La copio qui presa dal libro:

Ingredienti per ogni persona:
1 fetta di fegato di vitello alta un dito e spellata

2 patate di qualità farinosa tagliate a fettine sottili

2 cucchiai di pane grattugiato (va bene pancarré tritato al mixer)

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale e pepe

Ungere una teglia antiaderente proporzionata alle fette di fegato che devono essere messe una accanto all'altra, in un unico strato. Ungere il fondo della teglia e formare uno strato di fettine di patate accavallate. Sale, pane grattugiato e un filo di olio. Sistemare il fegato, una fetta accanto all'altra, abbondante pepe macinato al momento, pane grattugiato, olio, patate, pane grattugiato, sale, olio. Infornare a 180°C fino a cottura delle patate. Praticamente le patate servono solo a mantenere il fegato morbidissimo, roseo e succulento
E' un piatto splendido nella sua semplicità. Cucinato in questa maniera è proprio buono, sembra quasi di mangiare il foie gras.

Non so se quello fatto da me assomigli anche solo lontanamente all'originale, però mi è piaciuto molto. Non sembrava foie gras, ma vedremo domani con una notte di riposo in frigo. In compenso era davvero tenerissimo e le patate lo avevano mantenuto morbido e succoso.

6 commenti:

  1. Deve essere buonissima, il fegato mi piace molto, di solito lo faccio alla veneziana con le cipolle, ma credo che anche le patate aiutino a smorzare il sapore forte del feagato.

    RispondiElimina
  2. molto interessante...da provare e poi c è la garanzia di Donna Paola :)

    RispondiElimina
  3. A me piace molto il fegato.
    Proverò e saprò dirti.
    Ciao Daniela

    RispondiElimina
  4. Ce l'ho (il libro)! :-) Ma non ho ancora provato nulla.
    Peccato che il fegato non mi piaccia...
    Ma quella per le terrine è proprio una fissazione, eh?

    RispondiElimina
  5. @ Raissa, se ti piace il fegato provala ma metti più patate di me sul fondo magari prima leggermente sbollentate o per farle cuocere il fegato cuoce troppo.

    @ Stefano, hai proprio ragione.

    @ Lydia, fammi sapere.

    @ Giovanna, non pensavo che avessi anche questo libro. Certo che li hai tutti! :-)))

    RispondiElimina
  6. amo molto il fegato ma lo faccio sempre alla veneziana...apprezzo molto la tua ricetta...grazie:-)
    Annamaria
    http://ipiaceridellavita.myblog.it/

    RispondiElimina