06 aprile 2010

Charlotte di colomba e ricotta con fonduta di gianduia per 99 colombe

occasione di solidarietà, ed è bello vedere come siano pronti a collaborare in molti.
Il primo esempio è venuto dalla ricetta di Pasqua di Cristina Bowerman pubblicata su 99 colombe
L'appuntamento corale è per oggi 6 aprile, primo anniversario di quel terribile terremoto che ha distrutto parte de L'Aquila e altri paesi dei dintorni.
Per me che sono geologa il terremoto in se' non sarebbe altro che un fenomeno naturale come altri, anche affascinante se vogliamo, ma quando sulla sua strada, vuoi per ignoranza, vuoi per malafede, trova costruzioni non adeguate alla sua forza allora il risultato è dolore, paura, difficoltà.
Per fortuna c'è anche la solidarietà e grazie all'iniziativa di 99 colombe l'azienda delle Sorelle Nurzia ha potuto tenere aperto il suo laboratorio e far lavorare molte persone.Foto del laboratorio Nurzia di Francesco Arena

Oggi i blogger che hanno aderito all'iniziativa di 99 colombe pubblicheranno una ricetta realizzata con i prodotti delle Sorelle Nurzia. Io per il mio contributo ho chiesto aiuto allo chef dell'Incannucciata Dino de Bellis, sempre pronto alle iniziative benefiche, e il risultato (che ho opportunamente assaggiato) merita il lavoro.
E' una ricetta di facile realizzazione, richiede un po' di impegno e il dolce è di soddisfazione.

Ingredienti:
Colomba Sorelle Nurzia
sciroppo di zucchero
ricotta
zucchero
cioccolato fondente
cioccolato gianduia
panna fresca
stampini monodose

Imburrare gli stampini da charlotte. Tagliare la colomba a striscioline sottili, se è di qualche giorno è più facile che non si sbricioli. Assottigliare le fette con il mattarello mettendole tra due fogli di carta da forno.
Foderare gli stampini con le fettine e mettere un cerchietto di colomba (tagliato con un coppapasta) sul fondo come coperchio.
Bagnare la colomba con lo sciroppo di zucchero ottenuto facendo bollire lo zucchero con l'acqua per qualche minuto partendo da un rapporto di 1:2.
Passare la ricotta al setaccio e lavorarla con poco zucchero, (secondo il gusto, ricordando che una volta raffreddato il gusto sarà meno dolce) poi unire il cioccolato fondente tagliato fine al coltello.
Riempire gli stampini con la ricotta e farli riposare alcune ore in frigorifero perché si assestino.
Al momento di servire sformare le piccole charlotte su un piatto e nappare con cioccolato gianduia fuso con circa l a metà del peso di panna fresca.

La foto della colomba Nurzia è di Francesco Arena

7 commenti:

  1. bella ricetta per un'idea che ci ha trovato insieme,tanti, tantissimi....

    RispondiElimina
  2. Ciao ! Con la colomba rimasta ci proverò !

    RispondiElimina
  3. Bellissima anche la tua ricetta,sono felice di aver fatto parte di questa iniziativa.

    RispondiElimina
  4. Bella ricetta, Dani, complimenti!

    RispondiElimina
  5. Chiara, Natalia, maria61n, MarinaV grazie.
    Io ringrazio Dino che è l'autore del piatto!!

    RispondiElimina
  6. sorpresa! (avevo una mezza attesa di soufflè... :DDD) buona, penso :)

    RispondiElimina
  7. Ciao!

    E' partito il Contest di Aprile de LA CUCINA ITALIANA: LA FOCACCIA!
    Partecipa anche tu ed invita i tuoi amici di blog.

    Per info:

    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10/05/10

    Buon Lavoro!

    La Redazione Online

    RispondiElimina