27 gennaio 2015

Pane di semola tipo Altamura


A chi non piace il pane fresco appena sfornato? e quel profumo che si diffonde nell'aria mentre cuoce? Difficile resistere. Farselo da soli poi è ancora meglio. Si apprezzano di più quegli artigiani che lavorano bene quando si compra bello fatto dal fornaio!!!


A me piace soprattutto quello di semola rimacinata di grano duro, trovo che sviluppi un profumo speciale. Ne ho provate diverse  ricette. Oggi ho voluto fare questa di Tartaruga Gialla che ho trovato su Facebook pubblicata nel  gruppo del Lievito madre che amministro  ormai da un po' di tempo.


Gli ingredienti sono semplici, purché di  buona qualità:

500g semola rimacinata di grano duro
300g acqua
100g lievito madre
10g sale

Rinfrescare la pasta madre quattro ore prima di iniziare a fare il pane. Io l'ho fatto nel primo pomeriggio. La sera impastare gli  ingredienti per pochi  minuti e aggiungere il sale.
Lasciare lievitare tutta la notte e la mattina presto (ho messo la sveglia alle 5) fare le pieghe, rilievitare.  Volendo fare le  pieghe la sera  prima  basta anticipare  le preparazioni.
Dare la forma e aspettare almeno un'ora per infornare. 
All'inizio cuocere a 220°C per 15 minuti con pentolino d'acqua sul  fondo del forno, poi togliere il pentolino e finire la cottura a  200°C per 35 minuti, ultimi 10 minuti cuocere  con il  forno aperto a spiffero mettendo un  cucchiaio di legno tra  lo sportello e il forno.
Io cuoco su  pietra refrattaria  spolverata  con tanta semola.
In questo modo si ha il pane  pronto per pranzo.

Ho assaggiato questo pane con  l'olio  extrvergine Gran Selezione Principe Pignatelli ottenuto  solo da cultivar autoctone molisane, estratto con procedimenti meccanici. Il fruttato medio si accompagna bene anche con  un'insalata  di radicchio bio, questa è dell'azienda Lorenzo Perla (da un p' di tempo sto assaggiando  diversi prodotti ortofrutticoli che prendo attraverso Kalulu.it da aziende  bio locali)

ciotola con  insalata  e olio che  scende  a filo

fetta di pane di semola e olio Pignatelli
 Il risultato interessante mi ha fatto ripetere l'esperimento  pane  di semola altre volte sempre  con soddisfazione, usando anche  miscele  di semola  e farina 0.
fetta di pane  di semola con olio extravergine
Le  foto di pane e olio

4 commenti:

  1. Grazie per aver provato la mia ricetta spero ti sia piaciuta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. moltissimo! adesso proverò anche l'altra, quella mista farina e semola

      Elimina
  2. ciao la ricetta che ci hai dato e con la rimacinata? ciao grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì Donatella, grazie mi era sfuggito. Ho corretto.

      Elimina