11 settembre 2017

Merluzzo pomodori e capperi. La ricetta del lunedì.


Questa estate ho sfruttato la dieta antiallergie, che devo seguire da  qualche mese, per sperimentare ricette gustose che non facciano rimpiangere altri piatti più elaborati.
Di solito procedo così: penso a cosa avrei voglia, carne pesce, un primo o un dolce. Scelta la portata faccio un elenco degli  ingredienti e dei metodi di cottura che mi sono consentiti.
In estate mi  viene  in  aiuto l a possibilità di utilizzare alcune verdure di stagione al massimo della loro bontà, tra cui l'ormai italianissimo pomodoro che per  fortuna non mi è stato  vietato, l'unico accorgimento è quello di eliminare  semi e pelle.
Con  pochi ingredienti anche un semplice filetto di merluzzo diventa un piatto  saporito.
Le  dosi sono per una portata. La  classica ricetta da single.

Per una persona:

1 filetto di merluzzo (anche surgelato purché di ottima  qualità)
pomodori freschi
capperi
sale
olio extravergine
vino bianco  due cucchiai per sfumare
aglio
basilico
origano 


Come prima cosa per privare i  pomodori di semie buccia procedere così: lavarli, levare il  picciolo, fare un  taglio a croce sul fondo, tuffarli in acqua bollente e dopo pochi minuti passarli in acqua con ghiaccio. Spellarli, eliminare buccia e semi e sfilettarli o tritarli al coltello secondo l'uso.
Per la salsa cuocere l'aglio nell'olio in una grande padella a fuoco basso per pochi minuti, finché l'aglio cede i profumi all'olio senza  prendere colore. Aggiungere i pomodori sgocciolati, e salare. Mescolare a fuoco lento per 15 minuti. Aggiungere il basilico tritato, l'origano e i capperi e cuocere per pochi minuti.
In una padella leggermente unta scottare da entrambi i lati il filetto di  pesce, aggiungere la salsa preparata in precedenza e terminare la cottura.
Posizionare la salsa sul fondo di una piastra, sistemare il pesce spada sopra e guarnire con foglie di basilico. Servire caldo o a temperatura ambiente.




Nessun commento:

Posta un commento