28 maggio 2018

Come fare in casa il succo di sambuco. La ricetta del lunedì.



Il sambuco è uno dei miei fiori preferiti. E' bello e  profumato. Da  lontano non fa molta  scena, l'albero è bello e maestoso ma  i  fiori sembrano insignificanti. Da  vicino sono dei piccoli gioielli e  hanno un profumo meraviglioso, dolce  e delicato allo stesso tempo.
Questo è  il momento migliore per  raccogliere, a breve non ci saranno più ma inizieranno a maturare le bacche. Altro grande regalo della natura.

Il Sambucus nigra è un bell'albero che  arriva  a  3-4  metri, da non confondere con il Sambucus ebulus che è tossico ma ha la caratteristica di  essere  erbaceo e non raggiungere  grandi altezze. Se il ramo da cui prendiamo i fiori è  legnoso e  questi  profumano non ci sono  dubbi. E'  buono.
Il sambuco (buono) ha  molte virtù. I fiori si possono seccare all'ombra per usarli in tisane dalle  molte proprietà.  l
Ai fiori di sambuco la fitoterapia attribuisce un’azione depurativa, in particolare favoriscono l’eliminazione degli acidi urici e sono consigliati in caso di gotta. Sono ricchi di bioflavonoidi, che sono degli antiossidanti che contrastano i radicali liberi e aiutano il sistema immunitario, favoriscono l'attività del fegato, e sono indicati nella prevenzione di numerose patologie, come quelle cardiovascolari e infiammatorie. I bioflavonoidi inoltre diminuiscono la fragilità capillare, hanno anche un potere antidolorifico, un effetto diuretico che è utile per ridurre la ritenzione idrica abbassando una pressione alta. L’infuso fatto con i fiori è consigliato per combattere bronchiti, raffreddori, sinusiti, reumatismi e gotta. E' inoltre un aiuto nella dieta dimagrante proprio perché favorisce la diuresi.
Il succo ottenuto dai  frutti del sambuco ha proprietà lassative, contiene anche altri principi attivi: glucosidi, oli essenziali, tannini, pectine (fibre idrosolubili molto efficaci per la riduzione del peso corporeo), acidi organici, oligoelementi minerali.

Ma  soprattutto il succo ottenuto dai fiori è buono di sapore, profumatissimo ed  entra  in  molte  ricette  tradizionali soprattutto di  montagna.

Io ho raccolto i fiori durante una  delle mia passeggiate che faccio più  volte  a settimana lontano da  caos e inquinamento e con cui ho preparato  questo succo.


ingredienti:

10  infiorescenze
1 kg di zucchero
1  litro di acqua  
1  limone non trattato tagliato a fette

Pulire bene i fiori dalle impurità e tagliare i rametti che  darebbero un sapore amaro. Mettere  tutti gli  ingredienti in  un vaso di vetro e lasciarlo al sole 24  ore. Filtrare  premendo bene  fiori e limone  per  estrarre tutto  il succo. Ripetere  più  volte e in  ultimo  filtrare  attraverso un telo di  cotone.
Mettere  il succo  ottenuto in  una pentola  e cuocere 15/20  minuti.
Trasferire ancora  caldo in  bottiglie o  vasi di vetro e  sterilizzare bollendoli in  acqua. Far raffreddare immersi nell'acqua e conservare anche 6  mesi ben  chiusi in  luogo  buio.

Con questo succo mi sono autoprodotta una bibita fermentata frizzante di cui parlerò prossimamente. 

1 commento:

  1. Salve a tutti,
    Hai bisogno di un prestito per i bisogni della tua famiglia, aumenta la tua attività o il tuo business da 3.000 a 500.000 € o il 2% a un tasso di interesse del 2%. Email di contatto: tortoragiuseppe54@gmail.com o +33756857346 su WhatsApp per ulteriori informazioni

    Salve a tutti,
    Hai bisogno di un prestito per i bisogni della tua famiglia, aumenta la tua attività o il tuo business da 3.000 a 500.000 € o il 2% a un tasso di interesse del 2%. Email di contatto: tortoragiuseppe54@gmail.com o +33756857346 su WhatsApp per ulteriori informazioni


    Salve a tutti,
    Hai bisogno di un prestito per i bisogni della tua famiglia, aumenta la tua attività o il tuo business da 3.000 a 500.000 € o il 2% a un tasso di interesse del 2%. Email di contatto: tortoragiuseppe54@gmail.com o +33756857346 su WhatsApp per ulteriori informazioni

    RispondiElimina