07 giugno 2007

pizzoccheri di grano saraceno



Mi hanno regalato questa pasta di grano saraceno di marca Paisanella fatta in provincia di Salerno e l'ho preparata come i pizzoccheri valtellinesi.

500 g pasta di grano saraceno
250 g di burro abbondante formaggio casera o latteriaformaggio di grana da grattugia 300 g di verze 3-4 patate aglio, pepe e salvia
Cuocere le verdure in acqua salata, le verze fatte a pezzi regolari non troppo grandi e le patate a tocchetti, dopo 5/6 minuti buttare i pizzoccheri. Quando sono pronti (basta assaggiarli, comunque una decina di minuti ci vogliono tutti), metterli in una casseruola poco per volta alternandoli con il formaggio tagliato a cubetti (per la quantità non l'ho mai pesato, come per le verze, ho dato una misura indicativa, comunque per il formaggio riempite bene bene un piatto fondo, deve farsi una bella "montagnetta"). Una volta finito prendere il formaggio di grana grattuggiato (sempre il solito piatto fondo questa volta scarso) e cospargere i pizzoccheri, infine il tocco di classe. Cuocere il burro con un paio di spicchi d'aglio e un rametto di salvia fino a quando si è ben colorito il tutto (il burro deve cantare). Fatto questo versare copiosamente il tutto, mettere del pepe a piacimento e mangiare.
Il Formaggio se è possibile deve essere di due tipi diversi, il migliore è Latteria (Scimudin) ma se non si trova, o ve lo fate spedire o usate Casera (Bitto no, è un pò uno "spreco" visto il costo e la natura di questo piatto).
Con la verza vengono più buoni secondo me, non è un delitto farli con le coste, è una bestemmia farli con gli spinaci.Per farle in casa:

250 g di farina di grano saraceno
250 g di farina bianca


oppure per ogni persona

1 pugno di farina di grano saraceno
1 pugno di farina bianca

Amalgamare le due farine con dell'acqua (q.b) e lavorare per un po' fino ad ottenere un bella palla. Con il mattarello tirare la pasta e fare delle normalissime tagliatelle circa larghe 5/6 millimetri e alte 2/3 millimetri. La differenza con le tagliatelle sta nella lunghezza. I pizzoccheri sono lunghi 8/10 cm al massimo.
Questi li ho impastati io.



8 commenti:

  1. mi è venuta fame... davvero!!

    RispondiElimina
  2. BUONISSIMI!
    Una Romana che fa i pizzoccheri?...cara Daniela mi lasci senza parole! :-)
    L'aspetto è davvero dei migliori..complimenti!
    In ogni caso, dovresti provare coi pizzoccheri veri, anche se la pasta di grano saraceno non è male

    RispondiElimina
  3. non sono romana, sono nata in Piemonte da madre Torinese e padre sardo

    RispondiElimina
  4. e vado spesso in valtellina dove ho molti amici, la webcam di Livigno che ho messo a destra non è un caso

    RispondiElimina
  5. Tanti anni fa li ho assaggiati fatti con le coste erano buonissimi !!! Che voglia che mi hai fatto venire....porca paletta !!!

    RispondiElimina
  6. Giorgia, li preferisco con la verza

    :-))

    sono gusti!!

    RispondiElimina
  7. non mangio i pizzoccheri da una vita. non posso più per colpa dei latticini.(

    era il mio piatto casalingo preferito.

    fa.

    RispondiElimina
  8. Ciao fa. A me piacciono veramente molto, ti capisco. :-)

    RispondiElimina