11 novembre 2013

Finta maionese vegan

 

Come succede spesso sui SN, si posta una foto e qualcuno nei commenti dà un'idea nuova.
E' stato così per la maionese vegana.
Ricevuto lo spunto da  Giulia  Mancini, ho voluto subito provarla.

Si lessa  una patata bianca, si  sbuccia e si monta con  il minipimer (a  immersione)  con  olio (io consiglio un extravergine con fruttato medio) si aggiusta con sale e un succo acido  a piacere (limone o aceto, io preferisco quello di mele).
Gli amidi della patata in cottura  gelificano e si  può emulsionare.
Le dosisono personali, dettate dalla consistenza desiderata e dai gusti. Affinchè non fosse  troppo acida  verso la  fine ho equilibrato morbidezza e gusto sostituendo l'aceto con poca acqua bollita e intiepidita.

Se si  vuole aggiungere  colore e sapore, e  molte proprietà salutari, consiglio di aggiungere un pizzico di curcuma.

Per servirla l'ho messa  in una ciotolina che ho fatto con argilla refrattaria, cotta ad  alta  temperatura e smaltata con Nuka e Koje (nel laboratorio PotsRome).
Le  foto delle altre ceramiche sono su  Flickr.

3 commenti: