10 dicembre 2013

Frollini all'extravergine, nuova versione migliorata



Anche  questi vengono da una ricetta  di Maki  Fukuoka, modificata  da me una prima volta per sostituire  il burro con  l'olio e ora perfezionata.

In realtà è tutto un pretesto per  fotografare  le  mie ceramiche che mi  piacciono tanto!

Dosi per circa 35 pezzi

La scorza  degli agrumi dona a questi biscotti un sapore fresco .
Sono veloci e semplici da fare e possono essere preparati spesso per qualsiasi ricorrenza.

Farina 150 g
Fecola di patate 50 g
Zucchero 100 g
Uovo 1
Olio extravergine di  oliva, fruttato leggero 60 g
Scorza  di  agrumi 2 cucchiaini
Lievito per dolci 2 cucchiaini (facoltativo, io ho usato un  pizzico di  cremor di tartaro e di bicarbonato)

In una terrina lavorare uovo e  zucchero, unire l'olio e la farina con lo scorza  degli agrumi, il cremore  di tartaro  con il bicarbonato e  mescolare con cura.
Mescolare con una spatola per evitare che si formino grumi fino a quando la pasta diventa soffice e liscia.
Avvolgere la pasta con della pellicola, formando un rotolo di circa 3 cm di diametro e mettere in frigo per un’ora.
Tirare fuori l’impasto dal frigo e tagliarlo a fette spesse circa 4 mm.
Cuocere in forno preriscaldato a 170 °C per 8-10 min.


La foto di  apertura è stata realizzata con una ceramica da me prodotta presso il laboratorio e scuola di ceramica  PotsRome.

2 commenti:

  1. Risposte
    1. ho fatto una nuova versione migliorata come friabilità rispetto le precedenti

      Elimina