19 giugno 2017

Fettuccine al basilico con pomodorini e melanzane


In una delle mie visite dal mio fornitore di fiducia, Le Officine del Gusto di Massimo Piccheri, ho conosciuto Meraviglie in Pasta, la pasta fresca di Angela Fiorini.
Prodotta artigianalmente con materie prime  selezionate, racchiude in sé tutti i profumi di una volta.
Ho assaggiato ravioli, cannelloni, vari formati di tagliatelle e  prodotti speciali tra cui alcuni  tipici di Zagarolo, il paese  dove ha sede il laboratorio.
Tra le materie prime utilizzate troviamo uova biologiche, farine macinate in pietra, farina biologica Senatore Cappelli, farina di grano Khorasan (italiana coltivata in Abruzzo sostitutiva del Kamut), farina di Canapa, farina di Grano Arso, grano saraceno e  semi di  lino.
Tra i vari formati di  pasta all'uovo, molti preparati  aggiungendo all'impasto verdure diverse, ho voluto provare queste fettuccine  al basilico e come condimento ho voluto optare per  due verdure ch e si sposano  magnificamente con quest'erba aromatica,  pomodorini e melanzane.
La  ricetta  non  contiene formaggi, ma se si vuole aggiungere secondo me ci stanno benissimo si a pecorino che parmigiano oppure una ricotta  salata.

Ingredienti per 4 persone

600 g fettuccine  fresche al basilico
1 melanzana grande
250 g pomodorini di Pachino
1 cucchiaio di capperi di salina
basilico fresco
2 spicchi d’aglio italiano
1 peperoncino
sale 

pepe nero
olio extravergine di oliva


Tagliare a dadini la melanzana pulita e pelata solo parzialmente. Salare e mettere a  scolare 30 minuti in uno scolapasta per far perdere l'acqua in eccesso. Sciacquare e asciugare.
Scaldare del buon olio, meglio se  extravergine, in una pentola  alta e cuocere pochi dadini per volta avendo cura che siano completamente immersi in olio profondo.

Sciacquare i capperi  dal sale, lavare e tagliare a metà i pomodorini e disporli in  una padella con  un velo di olio. Cuocerli velocemente a fiamma altissima per 1 minuto per lato
Aggiungere altro  olio, i  capperi, lo spicchio d'aglio intero e le melanzane e far insaporire  tutto  velocemente sul fuoco aggiungendo parte del basilico. Se necessario regolare di sale e pepe.

Cuocere la pasta pochi minuti in acqua bollente salata, scolarla al dente e mantecare nella  padella con tutti gli  ingredienti aggiungendo poca acqua di cottura se necessario.
Servire con mazzetti di basilico e altri pomodorini e melanzane.
Ringrazio Profumo di Sicilia per lo spunto.

2 commenti:

  1. Che bel piattino mi ci vorrebbe per pranzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa ti racconto questa cosa. La foto non mi piaceva molto perché per rendere meglio i colori avevo cotto tutto poco. Tu lo sai che i piatti troppo cucinati a volte non vengono bene in foto. Comunque salvo il post e poi carico una foto su Pinterest e scopro un bottone che non avevo mai notato con cui si fa una ricerca di foto simili sulla piattaforma. Ebbene non hai idea di quanti piatti simili abbia trovato. Un gran conforto direi.

      Buona giornata!

      Elimina