18 febbraio 2006

Crostata di mele

Ieri mia sorella mi ha chiesto un dolce, le ho fatto una lunga lista e lei ha scelto questo.


Questa è una torta che ho sempre fatto quasi ad occhio per quanto riguarda la farcitura perchè in fondo ognuno può abbondare con le mele o con l'uvetta secondo i gusti.

per la pasta frolla:

2oo g farina
100 g zucchero
100 g burro
1 uovo
scorzetta di limone

per la farcitura:

1 kg di mele renette
40 g zucchero
20 g uvetta
10 g pinoli
cannella


Secondo me la buona riuscita è data dall'uso delle renette, le mie preferite per i dolci a base di mele come lo strudel o questa crostata.

Ho lavorato burro e zucchero come per fare una frolla montata e poi ho unito l'uovo e la farina.
Breve riposo della pasta in frigo (30 minuti avvolta in pellicola) e poi ho steso 2/3 della pasta su una tortiera da 28 cm.
Nel frattempo ho tagliato le mele sbucciate a fettine sottili, le ho spruzzate con poco succo di limone per non farle annerire e le ho disposte sulla pasta frolla
Ho aggiunto, pinoli, cannella in polvere e un paio di cucchiaiate abbondanti di zucchero semolato.
Con la pasta rimasta ho fatto un bordo sulla torta e l'ho schiacciato con i rebbi di una forchetta.
Ho cotto la torta per 35 minuti nel forno preriscaldato a 180 ° C.
Quando la torta era ancora tiepida l'ho lucidata con gelatina di albicocche allungata con poca acqua e scaldata per fluidificarla.

4 commenti:

  1. Questa torta è meravigliosa a vedersi, ma credo che lo sia altrettanto quando la assaggi.
    Mi hai fatto venire volgia di torta di mele, amica mia.
    Bravissima come sempre e grazie di questo diario che tieni per noi.
    baci
    ghiandina

    RispondiElimina
  2. Mmmmm che buona che deve essere: quando vengo ad assaggiarla??

    NSDA

    RispondiElimina
  3. Prima o poi mi rivelerò!!
    TAPT

    RispondiElimina