03 aprile 2006

Pane frattau

Piatto sardo unico tipico del nuorese. Si prepara con il pane carasau o carta da musica.

Occorrente:

Circa 100g a testa di pane carasau.
Un leggero sugo di pomodoro preparato con olio extra-vergine di oliva insaporito da cipolla ed abbondante basilico.
Un uovo o due per ogni commensale.
Pecorino grattugiato.


In un tegame largo fate bollire del brodo (meglio di pecora ma anche di altra carne o vegetale, io ho usato quello che ho descritto nel post precedente) o, in mancanza, acqua salata come per la pasta. Preparate le porzioni singolarmente con uno strato di carasau spezzato, immerso per un attimo nel liquido bollente, condite con il sugo di pomodoro ed una spolverata di pecorino fino a raggiungere, strato dopo strato (io ne faccio due), la porzione desiderata, che ultimerete con una o due uova in camicia  posate sull'ultimo strato e cosparse a loro volta di sugo e pecorino.


10 commenti:

  1. mmmmm.. ma tu non saresti a dieta mon amour?
    bbono, non l'ho mai visto proporre neppure negli agriturismi sardi...

    TAT

    RispondiElimina
  2. Nella maggior parte dei ristoranti o agriturismi sardi fanno più o meno sempre le stesse cose

    RispondiElimina
  3. che bella, una pizza incartapecoritamusicosa..... :-)))

    RispondiElimina
  4. Avevo un amico sardo che me ne parlava spesso.
    Non ho mai avuto un'idea precisa di come fosse...fino ad oggi, grazie alla tua foto (e la tua ricetta) :-)
    Lo proverò.

    RispondiElimina
  5. Ti ho scritto al Pizzarium, controlla....

    RispondiElimina
  6. Visto, grazie.
    E grazie per aver salutato Anna Moroni per me.

    RispondiElimina
  7. buono buono buonoooo
    lu

    RispondiElimina
  8. Questo piatto è davvero ottimo!
    Me l'ha fatto poco tempo fa un'amica sarda, credo in effetti che la mamma sia del nuorese!
    Non vedo l'ora di andarla a trovare quest'estate!
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  9. # Alis: e che ci berresti? :-)

    RispondiElimina