04 settembre 2017

Calamari grigliati. La ricetta del lunedì.



E con questa ricetta Senza Panna torna dalle ferie con una ricetta nuova, non  originale ma di sicuro pratica  e con qualche piccolo segreto utilissimo a  qualcuno.
Il mio tormentone dell'estate 2017? è il pesto di rucola! Sarà che in terrazzo ne ho tre vasi  pieni, sarà che mi piace ma per me  è una vera  scoperta fresca ed  estiva.
Questa volta però prevale  il prezzemolo e le altre due erbe sono  in secondo piano per cui parlerei più di  un bagnetto verde così come lo fa mia madre da sempre.Ottimo con le patate lesse e con il pesce  in generale.
Un mese fa ero al mare e dal pescatore avevamo preso quattro bei calamari ch eci siamo fatti  pulire.
Tornati  a casa mentre mio padre  accendeva il fuoco li abbiamo lavati e  messi a marinar e con olio, sale e un po' di salsa.

Quando avevamo abbastanza brace li abbiamo messi su una  graticola doppi a che facilita la manovra di "giramento".
Bastano pochissimi minuti, circa 1-2  a  lato. Tutto dipende da quello. Appena  il  calamaro da traslucido diventa bianco è pronto. Non ci devono essere  indugi, dubbi o ripensamenti.
Un minuto in più e  diventa duro come un  sasso. Uno in meno e  si mangia  una delizia  paradisiaca.
Condire con altra  salsetta verde e  servire.

2 commenti:

  1. Vedere queste foto mi riportano alle mangiate in spiaggia durante i falò di quando ero ragazzina... che meraviglia.. che profumo! A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie della testimonianza, certo che cotto e mangiato in spiaggia è di sicuro un'altra cosa ;)

      Elimina