06 aprile 2020

Alette di pollo al Bourbon. La ricetta del lunedì.



Oggi ho chiesto un suggerimento a un amico su cosa preparare quando si  invitano gli amici. Qualcosa di relativamente facile da preparare ma allo stesso tempo di sfizioso e orignale. 
Mi ha risposto Stefano Stoto docente nei corsi dell'UdB (Unione degustatori Birra), nonché comproprietario del Beer Style, un locale di Centocelle che si sta facendo conoscere per la scelta di birre, sempre varia e di qualità, e per la cucina particolarmente invitante. 

Quando finirà questo periodo di quarantena che ci ha rinchiusi tutti in casa affidatevi a loro per passare una bella serata con gli amici, prendete uno dei loro pitti, magari le alette e fatevi consigliare per un abbinamento con la birra. Nel frattempo ce le facciamo a casa con la ricetta di Stefano.
A proposito, cosa ci beviamo con queste alette? Stefano suggerisce una lager semplice, tipo Helles  o Keller, che con il pollo va benissimo.

Alette di pollo al Bourbon

Abbiamo invitato amici a casa e il solito dilemma: con cosa li saziamo?
Un bel piatto di alette di pollo, succulente e saporite, è la risposta. Questo preparazione dà il suo massimo se preparata al BBQ con una lieve punta di affumicatura delicata ma, vi assicuro, anche al forno non sfigura assolutamente. È un piatto perfetto come antipasto (un paio di alette a testa bastano per soddisfare senza saziare), servito insieme ad altre carni ad esempio se si vuole rendere diversa la grigliata mista o come secondo non eccessivamente impegnativo. Non ha bisogno di salse d’accompagnamento ma, se proprio non volete farne a meno un po’ di salsa bbq è quella che meglio si sposa.

Per 4 Persone

1 kg ali di pollo
200 g burro
2 cucchiai di paprika affumicata (dolce se si usa il BBQ e si affumica)
un cucchiaio di senape
1/2 cucchiaio di sale
1/2 cucchiaio di aglio in polvere
½ cucchiaino di pepe
1/2 bicchiere di Bourbon
Un peperoncino Habanero fresco (io uso il Red Savina ma anche altre varietà vanno bene)

Separare le ali lungo le giunture, con un cannello (si può usare anche il fornello di casa) e con l’aiuto di un paio di pinzette, eliminare tutte le piumette rimaste.
In una padella sciogliere il burro, unire la paprika, la senape, il sale, il pepe, l’aglio ed il Bourbon e farli sciogliere tenendo la fiamma accesa a fuoco alto mescolando per 1 minuto. Spegnere la fiamma, quindi aggiungere l’Habanero tagliato in 4, lasciare intiepidire quindi immergervi le alette. 
Un consiglio: quando maneggiate l’Habanero meglio usare i guanti…
Lasciare marinare dalle 2 alle 4 ore (meglio se in frigo).
Togliere l’eccesso di marinata e porre in forno pre-riscaldato a 170° per circa 25 minuti, alla fine accendere il grill e lasciare 4/5 minuti per far incroccantire la pelle.
Per chi ha il BBQ cottura indiretta a 130° per 40 minuti e poi diretta prima di servire. Se si vuole dare un tocco affumicato: 20 minuti di affumicatura con legno di Ciliegio
Vanno mangiate con le mani... quindi senza troppi fronzoli: un bel piatto al centro della tavola, tanti fazzoletti ed ognuno si serva!

Nessun commento:

Posta un commento