29 giugno 2020

Tagliatelle al ragù di zia Marisa e i Fiuritti galluresi. La ricetta del lunedì.


Senza Panna si è presa una breve vacanza di mare e dalla Sardegna ecco un piatto che è presente con  tante varianti su tutto il territorio nazionale. 
E mentre alterno mare e cibo non  trascuro il blog.

22 giugno 2020

Spaghetti inaspettati. La ricetta del lunedì.


Il bello della vita è trovare aspetti positivi anche nelle difficoltà. Usciamo da un periodo di chiusura di tutto. Negozi chiusi, attività chiuse, niente amici o  parenti non conviventi. Queste lunghe giornate da sola mi hanno dato il tempo di pensare a me stessa e dedicarmi a tante cose della mia  vita.
Ho rinsaldato tanti rapporti di amicizia e ho creato nuove conoscenze.
Una bella scoperta è stata incontrare, per ora solo virtualmente ma spero presto dal vivo, Marinella Correggia. Giornalista politica e impegnata nella difesa e la protezione dei più deboli e dell'ambiente anche in cucina dove le sue armi sono il  riuso e il riciclo ma soprattutto il non spreco. Nascono così dalle sue mani alcuni libri con ricette e indicazioni per realizzare piatti crudi, ma non crudeli. Gli ingredienti sono vegetali e che potremmo definire vegani, se abbiamo  bisogno di  classificazioni.

15 giugno 2020

Pennoni lisci e baccalà. La ricetta del lunedì.


Un mio amico diceva "Prima ssaggiare, poi parlare". Che fa il paio con il proverbio dei nativi americani "Prima di  giudicare qualcuno cammina un  giorno nei suoi mocassini". Cambiano il contesto e il significato ma entrambi suggeriscono di aprire la mente, di provare a capire cosa vuole dirci l'altro e solo allora esprimere la propria  opinione. Chissà, magari nel frattempo è cambiata.
......................

Mi ricordo che esattamente 18 anni fa, era il 2002, c'erano 34 gradi e si scoppiava di caldo.  Mi sono fissata questa data e la  sua temperatura perché è legata a un avvenimento personale ben preciso. Mi ero appena operata di tiroide e nonostante l'afa io tremavo di  freddo.

08 giugno 2020

Maiale con verdure. La ricetta del lunedì.



Da questo periodo forzato di chiusura ho imparato alcune cose. La lentezza e seguire i propri ritmi, など.
A(d) esempio.
Nonostante stia lavorando a casa mi accorgo che avrei bisogno di molte più ore per fare tutto quello che vorrei e un'ottima soluzione è quella di cucinare piatti veloci e semplici senza rinunciare alla  varietà, al gusto e alla genuinità. 
Intanto le verdure, ne mangio molte e sono quasi sempre quelle dell'Azienda Agricola Altobelli, fresche di giornata e  coltivate senza aggiunta di composti chimici superflui o peggio ancora dannosi.
Confesso che spesso per preparare  questo piatto uso il  misto per minestrone. Ne tengo una bust a nel  congelatore e ne  uso il  giusto necessario. E lo trovo molto utile e sveloce.
Questa  ricetta prende lo spunto da altre mie preparazioni in cui i  vegetali la  facevano da padroni, in abbinamento a pasta o carne.

01 giugno 2020

Fregula con ceci e pimenton. La ricetta del lunedì.


Ultima impennata fredda di stagione, anche con qualche pioggia. La temperatura è scesa di quasi 10 gradi, soprattutto la minima, ma ci aspettano giornate lunghe e tiepide. Siamo ancora chiusi in casa, l'epidemia non ha ancora mollato del tutto e di uscire c'è poca voglia.
E allora cosa c'è di meglio per coccolarsi, visto che noi non abbiamo Topo Gigio? E di coccole ne abbiamo voglia?

25 maggio 2020

Risotto affumicato al tè Lapsang Souchong. La ricetta del lunedì.


Avete mai provato a fare un risotto col tè al posto del brodo? Chiede su Facebook l'Enoteca Di  Biagio. No? Allora dovete assolutamente provarlo! E io l'ho provato.
Ed ecco come ho liberamente interpretato la ricetta suggerita da La via del tè che utilizza il tè Lapsang Souchong per dare una nota affumicata al risotto.

18 maggio 2020

Il Melon pan di Michela. La ricetta del lunedì.


Era settembre 2018 quando sono stata ammessa al corso di lingua e cultura dell'istituto di Cultura  Giapponese di Roma. Avevo presentato la domanda poco prima e non ci credevo ma un po' ci speravo. Negli anni passati per poter essere ammessi ci si doveva presentare alle 3 del mattino, prendere il  numero e aspettare il proprio turno. Ma da qualche tempo le cose sono cambiate. Adesso insieme alla domanda si deve riempire un modulo con una sezione motivazionale. Un'apposita  commissione valuterà l'interesse e lo scopo della richiesta. Evidentemente le mie ragioni hanno convinto ed  eccomi qui a frequentare il 4 corso del sabato.

11 maggio 2020

Panini all'arancia. La ricetta del lunedì.


Sono chiusa in casa dai primi di marzo, esco solo per fare la spesa e portarla ai miei genitori. Credevo di avere molto più tempo per me invece ho scoperto che con lo smart working non ho orario e va a finire che scrivo sul mio amato compagno blog sempre la sera tardi. Ma non rinuncio a lui piuttosto non  dormo.

04 maggio 2020

Penne integrali con fave fresche e pecorino. La ricetta del lunedì.


E' appena passato il 1 maggio, come lo avete passato? Che poi tradotto significa che avete mangiato? Io vado avanti a fave, cotte, crude, fresche anche secche. Oggi le ho usate per condire la pasta e ho  scelto questo formato di penne integrali che hanno un sapore più pieno e che non fa sentire la mancanza di ingredienti di origine animale. Per chi non ne può fare a meno suggerisco un po'di guanciale croccante. Questa ricetta di oggi è per chi invece vuole un piatto vegetariano.

27 aprile 2020

La vera ricetta del McMarco per il 1 maggio. La ricetta del lunedì.


La nostra distanza sociale sta per finire, ma per questa settimana ci aspetta ancora una festa in famiglia. 
E adesso che il 1 maggio è vicino e la voglia di gita fuori porta è tanta ecco allora un bun perfetto, il panino per gli hamburger. La ricetta è di Nieves Medina Cestari pubblicata nel gruppo Facebook, la Confraternita della pizza e testata dal mio amico e collega Marco D'Antona che li ha preparati per una giuria molto seria ed esigente, i suoi 3  bambini.
Quella riportata di seguito è la ricetta originale eseguita da Marco per i panini in foto a  cui segue la sua ricetta per condire la carne e preparare gli hamburger.
Ovviamente si possono farcire a piacere, il classico hamburger è l'abbinamento più adatto.
La ricetta è per 8 panini, quelli che restano si possono congelare e tirare  fuori due ore prima.